Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Abitare tempi e spazi della “città del noi” oltre i confini urbani.

“Per rendere possibile lo sviluppo di una comunità mondiale, capace di realizzare la fraternità a partire da popoli e nazioni che vivano l’amicizia sociale, è necessaria la migliore politica, posta al servizio del vero bene comune” (Papa Francesco, Lettera enciclica “Fratelli tutti”)

Mercoledì 27 ottobre alle ore 21.00 presso la sede dell’Azione Cattolica diocesana in piazza della Repubblica n.4 a Jesi prenderà avvio il LABORATORIO DI CITTADINANZA E PARTECIPAZIONE promosso da Azione Cattolica e da altri gruppi diocesani di Jesi e della Vallesina. Destinato a giovani e adulti che intendano confrontarsi su temi della cittadinanza e del bene comune, il laboratorio trarrà ispirazione dalla realtà territoriale della Vallesina ma coglierà il nesso con i problemi globali che l’umanità si trova ad affrontare oggi.

Il progetto nasce dall’esigenza di creare un dialogo fra generazioni, gruppi ecclesiali e non, per riflettere sulla bellezza della partecipazione politica e sull’importanza di impegnarsi a cogliere le sfide della nostra quotidianità. Il metodo laboratoriale consentirà di alternare ai momenti formativi spazi di ricerca, di esplorazione del territorio e incontri con esperienze di “bella politica” e di cittadinanza consapevole.

La Costituzione e il confronto con i documenti della Chiesa, a partire dalla recente enciclica “Fratelli tutti”, saranno punti di riferimento per un dialogo aperto e rispettoso delle diverse sensibilità e visioni umane dei partecipanti.

Nel corso del primo incontro verranno concordate la scansione temporale degli incontri (circa 5 all’anno) e la modalità di partecipazione (possono iscriversi anche solo rappresentanti di gruppi, che faranno da tramite per la collaborazione con il laboratorio).

Per maggiori informazioni: presentazione del Laboratorio